Ottima la prima a Mantova del Team Honda RedMoto Assomotor

Dal Comunicato Stampa by Press Assomotor

Prima uscita stagionale per i 4 piloti del Team Honda RedMoto Assomotor, è Mantova la pista che tiene a battesimo gli alfieri Honda. Nella combattutissima classe Mx2 si sono schierati Boisramé, Van Doninck, Goupillon e Rubini.  Il fondo sabbioso della pista Lombarda a causa della pioggia ha reso il tracciato ancora più difficile e insidioso. Nelle prove di qualifica i piloti visto il gran numero di partecipanti sono stati divisi in 2 gruppi, nel primo gruppo sono scesi in pista Stephen Rubini e Brent Van Doninck, il pilota francese ha subito trovato un ottimo feeling e ha fatto segnare il secondo miglior tempo, Brent con un buon passo ha chiuso in settima posizione. Nel secondo gruppo il campione in carica della EMX2 ha centrato un buon sesto tempo seguito da Goupillon al nono. Nella manche riservata alle 250, negli Internazionali si corre una sola gara, Goupillon è scattato benissimo dal cancello ottenendo una seconda posizione che ha mantenuto per circa metà gara, poi un piccolo errore gli ha fatto perdere la seconda piazza fino a pochi giri dalla fine quando a causa di un contatto con un avversario il giovane francese ha avuto la peggio perdendo alcune posizioni. Rubini dopo una partenza non perfetta ha messo in scena una grandissima rimonta che lo ha visto rimontare fino alla quarta posizione, purtroppo a causa di un errore nell’ultimo giro ha dovuto cedere una piazza concludendo quinto. Ottima anche la manche di Brent Van Doninck che ha corso tutta la gara nelle posizioni alte della classifica chiudendo settimo. Mathys Boisramé non è riuscito a trovare il giusto feeling e ha cercato di non commettere errori finendo la sua manche 13°. Positivo primo test per il Team Honda RedMoto Assomotor che tra due settimane lo vedrà impegnato per la prima prova di Mondiale in Argentina. Alfredo Bevilacqua Manager team: “Gli Internazionali d’Italia sono gare alle quali partecipano tanti piloti che troveremo al Mondiale e al Campionato Europeo per cui un validissimo banco prova per valutare il livello di preparazione delle moto e del lavoro invernale svolto dai piloti. Quest’anno abbiamo preferito disputare solo l’ultima prova di Mantova, per avere ancora più tempo per testare e lavorare sulle moto e penso che sia stata la scelta migliore perchè come prima uscita abbiamo avuto un riscontro molto positivo. Goupillon con una partenza impeccabile e una velocità in gara strepitosa ci ha fatto entusiasmare, ottima rimonta di Rubini e di Van Doninck, mentre Boisrame’ ha dovuto faticare di più per una partenza non perfetta. Ho potuto comunque vedere la velocità che hanno avuto i nostri piloti in pista e sono molto sodisfatto del lavoro svolto in questi mesi. Ora dobbiamo continuare sulla strada che abbiamo scelto fino ad ora e sono sicuro che arriveranno anche le soddisfazioni.”

Immagini di Press Assomotor

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *