Qualifiche nel sabato al Gioiella del MX Prestige tra Elite e Fast

Grazie al sito dei cronometristi ufficiali della MGM Timing, se pur distante non sul luogo, riusciamo a scrutare le qualifiche di questo secondo round del Motocross Italiano Prestige FMI e a fare il punto. Come ci si poteva aspettare tutti i big del mondiale che a Faenza erano presenti non lo sono sul tracciato del Gioella a Castiglion del Lego. Nulla da togliere ai presenti che nella loro unica categoria Elite hanno visto ai primi 5 posti 5 piloti che comunque fanno parte di mondiale ed europeo 2020. Ad avere la meglio con la pole position Alessandro Lupino MX1 su Mattia Guadagnini, anche miglior MX2, poi a seguire Michele Cervellin, Nicholas Lapucci e Samuele Bernardini. Miglior nostro emiliano romagnolo un parmense ritrovato Simone Furlotti 9° che nel frattempo è salito sulla Ktm. A seguire al 17° il modenese Michael Mantovani, anche portacolori del moto club Sassuolo, mentre al 22° l’altro parmense Edoardo Bersanelli e in fine al 30° il sanmarinese Andrea Gorini.

Analizziamo ora la MX2 dei piloti Fast dove è il veteran Felice Compagnone a realizzare il miglior crono dei 2 gruppi con Matteo Coco subito alle spalle e precedere a sua volta Leonardo Junior Angeli e il maranellese Mattia Roncaglia. Per il leader di campionato Paolo Ricciutelli solo un 13° mentre per trovare gli altri emiliani romagnoli bisogna scendere al 18° con Riccardo Nicoli, al 22° Francesco Giordano. I restanti sono rimasti fuori dai 40 e saranno al via della finale B a partire dal faentino Mattia Lolli, primo escluso, poi il trio Riccardo Cavina 15°, Gianluca Faccioli 16° e Alex Gilli 17°-

Due gruppi anche per laFast della MX1 dove a fare la pole position è stato Thomas Ragadini giusto sul leader di campionato Giovanni Bertuccelli, mentre a completare il podio delle crono il campano Alfredo Memoli. Analizzando i nostri regionali, il migliore è stato l’altro gemello maranellese di Marco Roncaglia al 10° posto, poi il parmense Marco Lolli al 22°, il faentino Samuele Ghetti 25°, il castellaranense Mirco Munari 30° e il parmense Lorenzo Albieri al 32°. Anche in questa, i restanti tutti nella finale B a partire dall’imolese Andrea La Scala 7° seguito dal faentino Gianmarco Maiolani 11°, i reggiani Patrick Margini 13° e Mirco Tincani 17°.

Tutte le classifiche le trovate al link: http://www.mgmtiming.it/default.aspx?pagina=/2020/_Campionato_Italiano_MX_Prestige/2020-08-30 Castiglione del Lago

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *