Un buon inizio per il GBO Motosports

36 Bonini voloGiusto il tempo di presentare il team e Matteo Bonini era già alle prese con la sua prima gara stagionale e poi subito di corsa a metter in campo uno dei suoi due piloti. Il risultato è un buon inizio per questa nuova squadra reggiana del motocross per ora nazionale.  Ma andiamo con ordine partendo da quel bel 7° posto a Cingoli alla prima del Campionato Italiano Motocross MX1 e MX2 ottenuto giusto da Matteo Bonini in sella alla Kawasaki 450cc a 4 tempi numerata dal 36 nella classe MX1. Un risultato dal pilota e ora team manager da Carpineti arrivato grazie a una prima manche ben condotta anche in scia all’amico Alessandro Lupino, incappato in un errore, ma finita con l’indurimento alle braccia e al traguardo nella top ten al 7° posto. In gara due fuoco alle polveri e partenza in testa subito deciso a trovare il ritmo giusto con una guida più sciolta sull’ostico tracciato marchigiano tanto da chiudere questa volta in 5^ posizione. Peccato la prova nella Supercampione dove un contatto al via gli fa chiudere la manopola per non compromettere una giornata positiva. Purtroppo riparte dal fondo ma caparbiamente recupera fino al 19à al traguardo rendendo Matteo Bonini soddisfatto di questo debutto stagionale. Giusto il tempo di rientrare e subito di nuovo il Team GBO Motosports era al via sul sabbioso tracciato di Mantova per la prima selettiva del Nord per il Campionato Italiano Motocross Junior. Il pilota impegnato nella 125cc è stato Mirko Valsecchi con l’ottavo di litro Kawasaki numerata dal 532. Per il pilota GBO si tratta di una prima di stagione e la tensione non manca e a questo ha provato a pensare Matteo Bonini, questa volta nel ruolo di team manager. Dopo le prove finite al 11° posto, il giovanissimo pilota cremonese Mirko Valsecchi in gara uno centra una partenza in testa con holeshoot e tiene il ritmo fino all’arrivo di Paolo Lugana che lo costringe a chiudere al traguardo in un ottimo 2° posto. Un contatto al via di gara due fa chiudere il gas a Mirko Valsecchi che si ritrova poi a dover rimontare da dietro spendendo molte energie al primo giro quando ne passa tanti e si porta tra i top ten. Il passo è veloce per tutti e così il bravo Mirko tiene il passo e recupera fino al 7° conclusivo ricevendo i complimenti da Matteo Bonini e da tutto lo staff GBO Motosports. Ora bisogna attendere le prossime gare, la seconda dello Junior a Cremona e quella della MX1 a Lamezia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *