Bezzecchi al Sachsenring un altro punto mondiale

dal Comunicato Stampa 19 del team CIP by PubliSport.

Prova di forza per Joan Mir che conquista al Sachsenring l’ennesima vittoria stagionale in volata su uno scatenato Romano Fenati e Marcos Ramirez, con quest’ordine a completare l’ultimo podio della Moto3 prima della prolungata pausa estiva.

Il maltempo, ampiamente previsto per l’inizio del weekend, ha risparmiato i protagonisti della classe Moto3. I giovani piloti del Team Cip già dalle prime prove del venerdì fanno segnare tempi di tutto rispetto soprattutto Marco Bezzecchi prima Mahindra nelle FP1. Nella seconda sessione i piloti hanno dovuto fare i conti con una bandiera rossa, dovuta a una brutta caduta di Jorge Martin e a fine giornata Manuel Pagliani migliora il suo crono mentre Marco è leggermente attardato. Il sabato Sassone del motomondiale si apre sotto un cielo scuro ma la classe cadetta ancora una volta sembra graziata dalla pioggia anche se durante le qualifiche una leggera gettata d’acqua a quindici minuti dalla fine crea un po’ di scompiglio. Marco e Manuel non si perdono d’animo e si piazzano in diciottesima posizione il primo e in ventiduesima il secondo.

Domenica il sole bacia il circuito del Sachsenring. Al pronti via, i piloti del Team Cip scattano bene dalle retrovie. La gara della Moto3 si rivela emozionante già dalle prime battute con una lotta dura senza esclusione di colpi. In questo clima battagliero Marco e Manuel combattono senza tregua rimanendo agganciati al secondo gruppo fino alla fine. Bezzecchi conquista un altro punto concludendo quindicesimo mentre Pagliani è ventesimo. Da notare il minimo distacco in termini cronometrici dal vincitore Joan Mir.

Gabriele Debbia: “Questo weekend abbiamo fatto un ottimo lavoro. I ragazzi sono stati fantastici. Si impegnano e i risultati si vedono. Considerando che al Sachsenring Marco e Manuel non avevano mai gareggiato e che l’asfalto era nuovo, cosa non da poco, penso che la prestazione sia stata veramente molto buona. Ora ci prendiamo un po’ di pausa, cercheremo di ricaricare le pile in attesa del prossimo G.P. di Brno il 6 agosto”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *