Kiara, parte la caccia al 5° titolo

8 K YamaDire che sia diventata una ragazza determinata, sarebbe un eufemismo. Lo è sempre stata sin da quando ebbi l’onore di vederla e farla conoscere tramite la rivista Motocross quando sul crossodromo di Salsomaggiore iniziò la sua carriera dal minicross in sella a quella Kawasaki contraddistinta dal numero 8. Già allora, suonando spesso i colleghi maschietti, la grinta non gli mancava. Poi è cresciuta continuando a vincere nel motocross prima in campo nazionale e poi con quei 4 titoli vinti nel mondiale motocross femminile. Nel frattempo è diventata una donna, ha fatto delle scelte, e ora ha deciso di tornare su quella moto con la quale ha vinto i suoi mondiali. Trattasi della Yamaha 250cc a 4 tempi con la quale affronterà questa stagione del 2017. Ha già affrontato le prime prove degli Internazionali d’Italia nella MX2 insieme a tutti ma è sempre giunta solo a sfiorare la qualifica. Il risultato invece è arrivato dalla seconda prova del Supermarecross a Gabicce quando si è permessa di arrivare al 3° posto. Ma da questo sabato la stagione diventa iridata con la prima prova della WMX sul nuovo tracciato di Pangkal Pinang dove si disputerà il Gran Premio di Indonesia. Un mondiale femminile che per questo 2017 si disputerà su 6 prove, fatta questa si andrà in Trentino, Francia, Repubblica Ceca, Olanda e di nuovo Francia. Per la parmense Kiara Fontanesi, tra l’altro appartenente al gruppo sportivo delle Fiamme Oro, è già caccia a questo che potrebbe essere il titolo della cinquina. Il programma di questo G.P. di Indonesia prevede per tutte le ragazze del motocross riunite nella loro classe WMX, un sabato intenso con prove, qualifiche e prima manche, poi domenica la seconda finale che assegnerà questo unico round extraeuropeo.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *