La benzina non conforme squalifica Cervellin e l’Italia dal Nazioni 2018. Il comunicato di SM Action

Direttamente dal Comunicato Stampa di SM Action M.C. Migliori by Adriano Dondi

MOTOCROSS DELLE NAZIONI 2018: BENZINA NON CONFORME PER MICHELE CERVELLIN

La Federazione Motociclistica Internazionale ha reso noto gli esiti delle contro analisi eseguite sul campione di benzina prelevato durante l’ultima edizione del Motocross of Nations. Nel controllo eseguito a Michele Cervellin, su ventisette componenti chimici che compongono il carburante “UNO SOLO” è risultato oltre il limite consentito. Il Team SM Action Yamaha di prassi utilizza benzina commerciale ed i controlli effettuati nel corso delle prove del Mondiale 2018, sono sempre stati ampiamente in regola. In occasione della trasferta americana è stato deciso di non portare carburante dall’Italia, ma di utilizzare quello locale. Purtroppo questa scelta non si è rivelata corretta e questa ingenuità ci ha portato alla squalifica del nostro pilota ed alla cancellazione dell’ottimo risultato ottenuto dalla Nazionale Italiana. Il Team SM Action Yamaha è prima di tutto un gruppo unito e coeso dove tutti mettono il loro impegno nel raggiungere i migliori risultati possibili. Tutte le domeniche di gara mettiamo in atto la nostra migliore professionalità e soprattutto la passione che abbiamo per questo sport. Alla luce di quanto emerso non ci rimane che chiedere scusa a tutto il Team Italiano e a tutti quelli che hanno gioito per il risultato ottenuto. Il nostro obiettivo per il 2019 sarà quello di impegnarci come sempre abbiamo fatto e regalare ai tifosi italiani risultati eccellenti.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *