Mantova, The Final Round. Niente è come esserci…

dal comunicato stampa di Off Road Media

Mantova start

Gli Internazionali d’Italia MX SDV Series 2018 giungono al culmine con la prova conclusiva di Mantova. Il terzo atto della serie vedrà infatti più di 240 riders sfidarsi sull’insidiosa sabbia lombarda per dei titoli della 125, MX2, MX1 e Supercampione, classe nella quale i migliori 20 piloti della MX2 e della MX1 si contenderanno l’ambitissimo montepremi di ben 120.000€. Il “Tazio Nuvolari” è tirato a lucido per accogliere il meglio delle serie iridate e continentali e la pista, che oggi si presenta liscia e uniforme, si trasformerà in un piccolo inferno di sabbia già dopo i primi turni di prove, mettendo a dura prova le doti di guida dei numerosi piloti in gara.

Supercampione Nella prestigiosa Supercampione Tony Cairoli (KTM) è il grande favorito, il siciliano non avrà vita facile in gara e dovrà vedersela con gli agguerriti rivali in sella alle tante moto factory schierate al via. Primi tra tutti, Romain Febvre (Yamaha) attualmente secondo in classifica e Tim Gajser (Honda), ben decisi a non lasciare anche il terzo successo nelle mani del nove volte Campione del Mondo. Lotta apertissima per il terzo posto finale tra Tannel Leok (Husqvarna), Alessandro Lupino (Kawasaki) e Jeremy Van Horebeek (Yamaha), racchiusi in soli 8 punti, con 120 ancora da assegnare.

MX1 Ricco l’elenco iscritti della classe regina; i 58 piloti in sella alle potenti 450 quattro tempi si daranno battaglia tra le buche ed i canali profondi della pista sabbiosa, capitanati dal campione in carica degli Internazionali Tony Cairoli. A contendergli la vittoria finale di categoria saranno i due piloti factory del team Rinaldi, Romain Febvre e Jeremy Van Horebeek, con Tim Gajser in gara per la prima volta quest’anno, a fare da terzo incomodo e Max Nagl schierato al via dopo lo stop della gara di Noto a causa di un piccolo infortunio.

MX2 Ben 88 gli iscritti in 250, classe nella quale lo spettacolo è sempre garantito. Al vertice della MX2 duello tutto da decidere tra Maxime Renaux (Yamaha) e Michele Cervellin (Honda). I due arrivano a Mantova con soli 5 punti di distacco e sarà lotta vera per il terzo gradino del podio finale tra Samuele Bernardini (TM), Alvin Ostlund (Yamaha) Giuseppe Tropepe (Yamaha) e Gianluca Facchetti (KTM), insidiati dall’olandese Calvin Vlaanderen (Honda) di ritorno in sella alla piccola CRF ufficiale HRC, dopo la prova di Riola Sardo .

125 Lotta a due tra Mattia Guadagnini (Husqvarna) ed Emilio Scuteri (KTM) in 125, con Alessandro Facca (KTM), Alberto Barcella (Husqvarna) e Pietro Razzini (Husqvarna) decisi a fare del loro meglio per conquistare la medaglia di bronzo della ottavo di litro a due tempi.

Appuntamento con l’ultima imperdibile diretta web delle gare degli Internazionali MX SDV Series 2018 di MX2, MX1, 125 e Supercampione per le 13.50 di domenica.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *