Scattano da Riola questi nostri Internazionali d’Italia Motocross 2017

Lupino 77Tutto è pronto, dopo un inverno con il classico apprendimento con le nuove moto e l’intenso allenamento, piloti e squadre sono già allineati al cancello di partenza di questo 2017. Scatta infatti domani a Riola Sardo la prima delle tre prove degli Internazionali d’Italia Motocross 2017 ovvero il primo confronto di alto livello tra i tanti piloti e squadre che faranno il prossimo mondiale. Tra le squadre presenti a questo debutto stagionale anche le nostre come quella carpigiana del team Assomotor Honda Red Moto o quella maranese del team Yamaha SM Action M.C. Migliori e quello della lady Kiara Fontanesi risalita sulla Yamaha. Per tutte la sfida di ottenere un buon obbiettivo a fine stagione, inizia da questa gara dove il confronto internazionale potrà dare un primo livello di raggiungimento. Su questo tracciato sardo dal fondo sabbioso dove scenderanno in pista i piloti delle classi regina come la MX1 e la MX2 oltre a quella dei giovanissimi della 125cc ci saranno tante anteprime mondiali con i migliori team ufficiali. Tra i presenti quelli iridati della MXGP vedi Honda HRC con Tim Gajser o Ktm factory con Jeffrey Herlings e l’italico Antonio Cairoli o quello tutto parmense Yamaha factory con Romain Febvre e senza nulla togliere a quello Husqvarna factory con Max Nagl e Gutier Paulin. Questi saranno solo alcuni di quelli che i nostri piloti e team dovranno sfidare se vorranno competere per poter arrivare a quel sostanzioso montepremi finale che sarà assegnato alla terza prova di Ottabiano dopo essere passati da Malagrotta. La formazione carpigiana Honda, diretta da Alfredo Bevilacqua, scenderà in pista nella classe MX1 con il suo campione italiano Alessandro Lupino e la sua moto numerata dal 77, inoltre il new entry di fine 2016 o meglio lo svizzero Valentin Guillod con la moto numerata dal 92, mentre nella MX2 sarà il giovane Alberto Forato con il numero 303 a difendere i colori Assomotor Red Moto. La formazione maranese Yamaha, diretta da Emanuele Giovanelli e Matteo Migliori, sarà tutta al via della classe MX2 con il parmense Simone Furlotti con il 951, il mantovano Simone Zecchina con il 40 e il nuovo arrivato da Campogalliano ovvero Michael Mantovani con il 722. Nella MX2 anche la sfida tra Kiara Fontanesi, contraddistinta dal suo numero 8 ai colleghi maschietti.  Ma non è tutto, per i colori modenesi ci sarà anche la squadra Apex da Serramazzoni sempre diretta da Vittorio Ferrari che dopo i successi tricolori ottenuti continua sulla linea giovane. Infatti sarà al via con il quattordicenne reggiano Mattia Capuzzo tra le fila della 125cc in sella alla Ktm contrassegnata dal numero 232. Sarà dunque una domenica bestiale per tutti dove, dopo le prove di qualifica del mattino, le classi MX1 e MX2 si confronteranno su un’unica manche e poi i migliori anche nella sfida Elite mentre i giovani under 17 della 125 su due finali secche che assegneranno i primi punti di questi Internazionali d’Italia 2017.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *