Tutti pronti, parte dal G.P. del Qatar il mondiale motocross 2017

Qatar TrackCi siamo, finita la stagione della preparazione, ora tutto si fa sul serio e da questo venerdì 24 febbraio scatta la corsa al Mondiale Motocross delle classi MXGP e MX2 dove non mancano le formazioni emiliane. Dopo un inverno ricco di test, preparazioni e alcune gare internazionali, come da tradizione anche per questo 2017 si parte dal G.P. del Qatar sul tracciato artificiale di Losail. Questa sarà solo la prima delle 19 tappe iridate dove ci si potrà giocare le proprie chance per la conquista di quella corona iridata. Ma entriamo nel vivo delle formazioni emiliane che saranno al via dalle prove libere e qualificazione di questo venerdì sera. La più blasonata senza dubbio è la formazione ufficiale parmense diretta da Michele Rinaldi o meglio il Monster Energy Yamaha Factory MXGP Team con i suoi due piloti Romain Febvre e Jeremy Van Horebeek  che con entrambi punterà a questo titolo 2017. Poi restando nel parmense il Team JTech Racing Suzuki Valenti diretto da quel grande tecnico di Iller Aldini e il team manager Gabriele Rinaldi dove per la classe MXGP ci sarà il lungo Ken De Dycher mentre nella MX2 l’italiano Giuseppe Tropepe. Spostandoci poi ad est l’altra squadra sarà la formazione Honda del Team Honda RedMoto Assomotor diretta da Alfredo Bevilacqua con il mitico Andrea Bartolini che saranno al via della MXGP con il nuovo arrivato Valentin Guillod e il campione italiano MX1 Alessandro Lupino. Da come è sembrato tra i tanti commenti del paddock, questo mondiale del tassello artigliato sarà decisamente combattuto e avvincente almeno per quello della regina MXGP. Confermarsi per lo sloveno Tim Gajser campione 2016 ora entrato in seno alla Honda HRC non sarà così automatico. Meno altosonante, per ora quello della MX2 ma da sempre ricca produttrice di giovani talenti e di campionati decisi all’ultima gara. Quindi tutto è pronto come lo stesso organizzatore Youstream e la stessa FIM e da questo venerdì sera ci saranno già i primi verdetti dalle qualifiche che porteranno agli allineamenti dei cancelli gara di questo primo appuntamento o meglio il Gran Premio del Qatar che sul tracciato di Losail si disputerà sabato 25 febbraio in notturna. Per tutti la sfida sulle due finali da 30 minuti più due giri e la somma punti che ci darà le classifiche assolute di questo primo round.

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *