XPark Savignano: una seconda del Regionale motocross FMI con spettacolo

Quella corsa domenica scorsa sul tracciato modenese del XPark il Pianello di Savignano sul Panaro, nonostante un meteo variabile, è stata una gara spettacolo per questo secondo round del campionato regionale motocross FMI Emilia Romagna. Merito di una buona organizzazione del Moto Club Migliori ma anche del buon livello dei piloti arrivati a fare questa race anche da squadre di prossimo impegno internazionale. Erano tante le classi al via a partire dalla MX1 poi vinta da Marco Roncaglia, la MX2 andata a quel leader tricolore di Simone Furlotti, la 125cc vinta di forza da Francesco Giordano, la Veteran dove si è imposto Enrico Fusconi lasciando la Superveteran a Marco Ravaglia. Ma non solo tra queste anche le altre categorie dalla Junior non valida di campionato a quelle invece valide come la Amatori e le altre che andremo a sviscerare. In più c’erano per la loro prima del Trofeo Regionale i piloti del Motocross d’Epoca con le loro belle di un tempo sempre tirate a specchio. Come scritto gare belle e combattute e andando con ordine dalla MX1 i risultati hanno parlato chiaro per il vincente, anche supercampione, Marco Roncaglia che si è imposto in entrambe le manche su quel Cristian Furlotti che lo ha tallonato prima da vicino e poi un pelo più staccato. Sul terzo gradino del podio in gara uno Erik Tesconi che ha preceduto un ritrovato Davide Bertugli che ha capovolto il risultato in gara due. Poi a scalare Luca Sozzi e Claudio Sacchini a chiudere la top five precedendo il miglior under Andrea Gorini. In questa MX1 la Nazionale è andata a Federico Ballarini su Michele Rabaglia e Alex Giovanardi. E se questa aveva acceso il calore di una giornata uggiosa la MX2 ha alzato l’agonismo tra i tanti contendenti. A vincere classe e SC il portacolori di casa Simone Furlotti staccando gli “avversari” di oltre 17″ come Giuseppe Tropepe e Michael Mantovani in gara uno e poco di più di 8″  ancora Giuseppe Tropepe seguito questa volta da Romano Isdraele e MIchael Mantovani in gara due. A completare la top five di questa SC il regolare Mattia Roncaglia seguito da Edoardo Bersanelli, Matteo Ciocci, Alessandro Chiletti, Federico Ferrari e Omar Cavallini a chiudere i primi 10. Tra i piloti della Nazionale è stato Alex Borghi ad aver la meglio in gara due su Marco Migliori e così a vincere mentre sul terzo gradino del podio è salito Mirco Raspanti. Nella piccola ma sempre ricca del suo fascino della 125cc lo Junior Francesco Giordano ha dimostrato la sua crescita imponendosi sin dai tempi delle qualifiche mattiniere. In gara uno si è tenuto alle spalle il 1° senior Gianluca Faccioli e Valter Bartolini che hanno preceduto Benedetto Rosolia, partito in testa e poi scivolato, e Matteo Piumi. Proprio questo Matteo Piumi capace di arrivare alle spalle di Francesco Giordano in gara due ed essere il 2° senior di giornata precedendo Valter Bartolini e Benedetto Rosolia. Tra gli Junior alle spalle del vincente anche Leonardo Paracchini e Kevin Visone. E’ poi stata la volta della Veteran dove Enrico Fusconi vince gara uno ed è 2° in gara due alle spalle di Ivan Morara, in gara uno giunto 4°. Il successo di Enrico Fusconi nell’assoluta e tra la MX4  dove lo segue Ivan Morara giusto su Alex Petrini, Antonio Ciampi, Maurizio Bontadini e Lelio Ghizzoni a chiudere il trio modenese. Anche in questa, tra gli Amatori si è imposto Giuseppe Morise sui fuoriregione Enrico Gasparri e Stefano Cardellini mentre tornando in regione 4° è Robert Palladini seguito da Salvatore Grasso. Nelle corse insieme anche i Superveteran dove in gara uno si è imposto Franco Orsi su Sandro Bortolotti e Marco Ravaglia che ha invertito i ruoli in gara due vincendo la giornata con Sandro Bortoltti e Franco Orsi sul podio finale. A seguire lo spettacolo delle tante, vedi Villa, Maico, Aprilia, Honda, Suzuki e altre a dari battaglia per la conquaista di questa prima delle due di Trofeo Regionale Motocross d’Epoca. Ad imporsi è stato Francesco Malpassi si Fabio Marino e Davide Gardini con Fabio Bertani e Gianluigi Benuzzi a completare la cinquina assoluta. Ma la vera battaglia di giornata è arrivata dalla Finalissima del Challenge regionale con i migliori di ogni classe e qui il successo è andato a quel giovane parmense Edorado Bersanelli che ha saputo regolare da Michael Mantovani a Marco e Mattia Roncaglia a loro volta seguiti dai fratelli Cristian e Simone Furlotti. Poi ancora Davide Bertugli sul bravo Francesco Giordano con la 125cc, Luca Sozzi e i Veteran Ivan Morara ed Enrico Fusconi.  A fine giornata le premiazioni con tanto di assegni del montepremi messo in palio e materiali vari che hanno completato l’opera. Complimenti a tutti.

Classifiche

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *