Nel sabato europeo del G.P. di Lombardia, successi della Fantic. Oggi in scena il Mondiale

Mantova, 6 novembre 2021 – Grandi duelli oggi sul circuito lombardo Città di Mantova dove si è corso una prova del campionato europeo motocross delle classi EMX250 e EMX2T.
Perfetta come al solito l’organizzazione del Moto Club Mantovano Tazio Nuvolari, di concerto con Infront Moto Racing e BPROM, che ha presentato una pista perfetta sotto ogni punto di vista.

Bellissimi confronti che hanno visto l’affermazione di Nicholas Lapucci in entrambe le manche incrementando così la sua posizione di leader in campionato EMX250 a pochi giorni dall’assegnazione del titolo che avvererà martedì prossimo sempre sul circuito mantovano. Alle due splendide affermazioni del pilota toscano del team Fantic Factory Team Maddii, hanno fatto eco le due terze posizioni dello spagnolo Oriol Oliver (WZ Racing Team – Ktm) e il quinto e secondo posto nelle due finali del norvegese Hakon Fredriksen Riley Racing – Yamaha), giunti rispettivamente secondo e terzo nel podio di giornata.
In classe EMX2T, che correva la terza e ultima gara stagionale, la vittoria assoluta è andata al brianzolo Federico Tuani (Fantic Factory Team Maddii) in virtù di un secondo posto e una vittoria nelle due manche, ma il secondo posto e il titolo 2021 è andato al tedesco Maximilian Spies (Fantic Factory Team Maddii Racing) che ha portato a termine le due finali di giornata primo e terzo. Ultimo gradino del podio per il britannico Brad Anderson (Ktm) con un terzo e un secondo posto. Migliore degli italiani è stato Yuri Pasqualini (Ktm) sfiorando il podio con un positivo quarto posto assoluto frutto di due quarte piazze.

Domani, domenica 7 novembre, saranno dietro al cancelletto di partenza i big della MXGP per offrire, dopo le sorprendenti battaglie del Trentino dei giorni scorsi che hanno visto scossoni al campionato, altri vibranti confronti. A contendersi la corsa al titolo sono tre piloti, con il capofila Romain Febvre (Monster Energy Kawasaki Racing Team) al comando in graduatoria con 614 punti davanti al campione uscente Tim Gajser (Team HRC – Honda) con 613 e l’olandese Jeffrey Herlings (Red Bull Ktm Factory Racing) con 611 punti.
Attesissimo anche il nove volte iridato Antonio Cairoli (Red Bull Ktm Factory Racing), vincitore in Trentino del GP di Pietramurata e domani acclamatissimo dopo l’annunciato addio alla professione proprio qui a Mantova poco più di un mese fa.

Gara-1 EMX250: Scatta subito bene Nicholas Lapucci e così anche lo spagnolo Yago Martinez (Team VRT Nordpesca – Ktm), lo svizzero Mike Gwerder (WZ Racing Team – Ktm), ai quali seguono lo spagnolo Oriol Oliver (WZ Racing Team – Ktm), Andrea Bonacorsi. Intorno alla quindicesima posizione transitano Paolo Lugana (Maggiora Park Racing – Ktm) e Manuel Ulivi (Gas Gas).
Per la coppia di testa nessun cambiamento per tutta la durata dei 14 giri con il toscano Lapucci che taglia il traguardo per primo nella manche di avvio, seguito dal costante inseguitore Martinez che anticipa Oriol Oliver, abile a salire di una posizione dopo pochi giri dal via. Recupera anche Andrea Bonacorsi (Hutten Metaal Yamaha Racing) ma non riesce a raggiungere il podio, Fredriksen chiude al quinto posto dopo un buona rimonta che lo vede precedere il norvegese Kevin Horgmo (SM Action Racing Team – GasGas). Lugana finisce al 14° posto e Ulivi 20°.

Gara-2 EMX250: Determinatissimo a vincere anche la seconda manche per accumulare il maggior numero di punti possibile in vista della volata finale di martedì nella quale Nicholas Lapucci (Fantic Factory Team Maddii) dovrà colmare il rimanente vuoto di punti che lo separa dal titolo continentale. Al via lo segue subito lo spagnolo Oliver Oriol (WZ Racing Team – Ktm), quindi il norvegese Hakon Fredriksen (Riley Racing – Yamaha), l’altro pilota norvegese Cornelius Toendel (Riley Racing – Yamaha), il connazionale Kevin Horgmo (SM Action Racing Team – Gas Gas). Più dietro Andrea Bonacorsi (Hutten Metaal Yamaha Racing) che anticipa Rick Elzinga (TBS Conversions Racing – Ktm).
Nei primi giri Fradriksen supera Oliver. Quattordici giri e Lapucci finisce la sua corsa vincendo anche la seconda manche e l’assoluta di giornata. Fredriksen lo segue davanti a Oliver, Toendel e Horgmo. Elzinga finisce sesto dopo una bella rimonta. Bonacorsi chiude settimo.

Gara-1 EMX2T: Maximilian Spies (Fantic Factory Team Maddii Racing) scatta bene al via della prima manche e dietro transita Brad Anderson (Ktm), ma a metà gara Federico Tuani (Fantic Factory Team Maddii Racing) si porta alle spalle del battistrada tedesco, quindi Anderson, Yuri Pasqualini (Ktm), Morgan Bennati (Husqvarna). Anche Davide Zampino (GasGas) transita nella top ten.
Il terzetto al comando riesce a mantenere la stessa posizione per tutti i restanti giri così Spies si aggiudica la manche anticipando Tuani, Anderson, Pasqualini e il rimontante pilota britannico Ben Putnam (Husqvarna) che precede Morgan Bennati (Husqvarna). Davide Zampino finisce ottavo, Paolo Ermini undicesimo davanti a Sebastian Zenato (Husqvarna) e Paolo Caspani (Husqvarna). Nella top 20 anche Alessio Bonetta (Husqvarna).

Gara-2 EMX2T: Parte subito davanti il britannico Brad Anderson (Ktm) davanti al brianzolo Federico Tuani (Fantic), Maximilian Spies (Fantic), il veneto Yuri Pasqualini (Ktm), Pablo Caspani (Husqvarna), il britannico Aaron Ongley (Ktm). Nono è subito Morgan Bennati (Husqvarna), quindi Sebastian Zenato (Husqvarna), Alessio Bonetta (Husqvarna) e poco dietro Riccardo Cencioni (Ktm).
Un giro e Tuani va al comando superando Anderson, mentre Spies rimane terzo davanti a Pasqualini e Caspani. La gara scorre bene con l’incitamento del pubblico e così si arriva al 14° passaggio quando il direttore di gara espone la bandiera a scacchi a Federico Tuani che fa sua anche l’assoluta di giornata, mentre alle sue spalle finisce la gara Brad Anderson e Maximilian Spies che ha cercato di raccogliere punti sicuri per conquistare il titolo di campione europeo EMX2T 2021.

Time Table Domenica 7 novembre: 08:15 MX2 Free/Time Practice, 09:15 MXGP Free/Time Practice, 11:15 MX2 Race 1, 12:15 MXGP Race 1, 14:10 MX2 Race 2, 15:10 MXGP Race 2.


CLASSIFICHE

EMX250 – Race 1 – Classification (top ten): 1. Nicholas Lapucci (ITA, Fantic), 30:15.130; 2. Yago Martinez (ESP, KTM), +0:02.386; 3. Oriol Oliver (ESP, KTM), +0:05.364; 4. Andrea Bonacorsi (ITA, Yamaha), +0:06.351; 5. Hakon Fredriksen (NOR, Yamaha), +0:10.499; 6. Kevin Horgmo (NOR, GASGAS), +0:18.552; 7. Mike Gwerder (SUI, KTM), +0:22.606; 8. Rick Elzinga (NED, KTM), +0:49.409; 9. David Braceras (ESP, KTM), +0:50.929; 10. Guillem Farres (ESP, GASGAS), +0:51.579

EMX250 – Race 2 – Classification (top ten): 1. Nicholas Lapucci (ITA, Fantic), 30:39.352; 2. Hakon Fredriksen (NOR, Yamaha), +0:03.769; 3. Oriol Oliver (ESP, KTM), +0:13.122; 4. Cornelius Toendel (NOR, Yamaha), +0:15.790; 5. Kevin Horgmo (NOR, GASGAS), +0:19.454; 6. Rick Elzinga (NED, KTM), +0:38.489; 7. Andrea Bonacorsi (ITA, Yamaha), +0:41.777; 8. Yago Martinez (ESP, KTM), +0:43.033; 9. Emil Weckman (FIN, Honda), +0:45.528; 10. Guillem Farres (ESP, GASGAS), +1:00.459

EMX250 – Overall Classification (top ten): 1. Nicholas Lapucci (ITA, FAN), 50 points; 2. Oriol Oliver (ESP, KTM), 40 p.; 3. Hakon Fredriksen (NOR, YAM), 38 p.; 4. Yago Martinez (ESP, KTM), 35 p.; 5. Andrea Bonacorsi (ITA, YAM), 32 p.; 6. Kevin Horgmo (NOR, GAS), 31 p.; 7. Rick Elzinga (NED, KTM), 28 p.; 8. Cornelius Toendel (NOR, YAM), 23 p.; 9. Emil Weckman (FIN, HON), 22 p.; 10. Guillem Farres (ESP, GAS), 22 p.; 11. Mike Gwerder (SUI, KTM), 16 p.

EMX250 – Championship Classification (top ten):. Nicholas Lapucci (ITA, FAN), 395 points; 2. Kevin Horgmo (NOR, GAS), 350 p.; 3. Rick Elzinga (NED, KTM), 285 p.; 4. Andrea Bonacorsi (ITA, YAM), 258 p.; 5. Liam Everts (BEL, KTM), 227 p.; 6. Cornelius Toendel (NOR, YAM), 225 p.; 7. Hakon Fredriksen (NOR, YAM), 208 p.; 8. Yago Martinez (ESP, KTM), 197 p.; 9. Emil Weckman (FIN, HON), 142 p.; 10. Mike Gwerder (SUI, KTM), 124 p.

EMX250 – Classification Manufacturers: 1. Fantic, 398 punti; 2. Yamaha, 350 pag.; 3. GASGAS, 350 p.; 4. KTM, 347 p.; 5. Husqvarna, 222 p.; 6. Honda, 142 p.; 7. Kawasaki, 110 p.; 8. TM, 17 p.

 

EMX2T – Race 1 – Classification: 1. Maximilian Spies (GER, Fantic), 30:14.340; 2. Federico Tuani (ITA, Fantic), +0:03.514; 3. Brad Anderson (GBR, KTM), +0:38.666; 4. Yuri Pasqualini (ITA, KTM), +1:22.526; 5. Ben Putnam (GBR, Husqvarna), +1:35.204; 6. Morgan Bennati (ITA, Husqvarna), +1:37.643; 7. Damian Wedage (NED, KTM), +1:39.166; 8. Davide Zampino (ITA, GASGAS), +1:41.325; 9. Uldis Freibergs (LAT, Husqvarna), +1:42.406; 10. Aaron Ongley (GBR, KTM), +1:45.468.

EMX2T – Race 2 – Classification (top ten): 1. Federico Tuani (ITA, Fantic), 31:16.217; 2. Brad Anderson (GBR, KTM), +0:15.630; 3. Maximilian Spies (GER, Fantic), +0:28.648; 4. Yuri Pasqualini (ITA, KTM), +0:55.379; 5. Pablo Caspani (ITA, Husqvarna), +1:09.349; 6. Aaron Ongley (GBR, KTM), +1:11.624; 7. Uldis Freibergs (LAT, Husqvarna), +1:14.234; 8. Damian Wedage (NED, KTM), +1:15.246; 9. Davide Zampino (ITA, GASGAS), +1:29.395; 10. Paolo Ermini (ITA, Husqvarna), +1:30.841.

EMX2T – Overall Classification (top ten): 1. Federico Tuani (ITA, FAN), 47 points; 2. Maximilian Spies (GER, FAN), 45 p.; 3. Brad Anderson (GBR, KTM), 42 p.; 4. Yuri Pasqualini (ITA, KTM), 36 p.; 5. Damian Wedage (NED, KTM), 27 p.; 6. Aaron Ongley (GBR, KTM), 26 p.; 7. Uldis Freibergs (LAT, HUS), 26 p.; 8. Davide Zampino (ITA, GAS), 25 p.; 9. Pablo Caspani (ITA, HUS), 24 p.; 10. Morgan Bennati (ITA, HUS), 24 p.

MX2T – Classification Campionato (top ten): 1. Maximilian Spies (GER, FAN), 145 punti; 2. Federico Tuani (ITA, FAN), 129 p.; 3. Brad Anderson (GBR, KTM), 126 p.; 4. Ben Putnam (GBR, HUS), 80 p.; 5. Pablo Caspani (ITA, HUS), 56 p.; 6. Damian Wedage (NED, KTM), 52 p.; 7. Krijn van Vroenhoven (NED, KTM), 48 p.; 8. Twan Wagenaar (NED, KTM), 44 pag.; 9. Jonas Nedved (CZE, KTM), 38 p.; 10. Yuri Pasqualini (ITA, KTM), 36 p.

EMX2T – Classification Manufacturers: 1. Fantic, 150 punti; 2. KTM, 126 p.; 3. Husqvarna, 96 p.; 4. Yamaha, 61 pag.; 5. GASGAS, 25 p.; 6. Honda, 11 p.

FOTO (by Davide Messora – free copyright): Il dominatore della EMX250 a Mantova Nicholas Lapucci

Grazie ai comunicati Stampa ricevuti da: Studio Bergonzini Comunicazione, Media Infront Moto Racing e Media MXGP ITA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *