G.P. Città di Mantova, da oggi il gran finale del Motocross

E’ iniziata da questa mattina l’ultima due giorni del Motocross europeo e mondiale di questa stagione 2021. Oggi in programma, sempre sul tracciato mantovano del Tazio Nuvolari, le prove del Campionato Europeo delle classi EMX250 ed EMX125 che prevedono l’assegnazione dei loro titoli. Assegnazioni che saranno protagoniste anche domani con le prove delle classi MX2 e MXGP del Campionato Mondiale Motocross. Oggi nel10° round della classe EMX250, oltre al campionato piloti, visto i 45 punti di vantaggio del leader sarà di Nicholas Lapucci, verrà assegnato anche quello riservato ai costruttori, con attuale Fantic con 48 punti di vantaggio su Yamaha e GasGas. Più incerta invece è la situazione nella EMX125 dove capeggia l’italiano Valerio Lata che si dovrà guardare dal solo britannico Bobby Bruce per la lotta al titolo piloti, mentre tra i costruttori comanda KTM che deve guardarsi da Yamaha e GasGas. Tra i due campionati, quello che ci riguarda da più vicino è l’ennesima sfida nella EMX250 con i nostri portacolori delle squadre modenesi. In primis il norvegese Kevin Horgmo in sella alla rossa della squadra savignanese SM Action GasGas Yuasa Battery Racing Team ancora al 2° posto ma che vede ardua la lotta al titolo. Per il nordico pilota del team da Savignano, gestito da Emanuele Giovanelli e Matteo Migliori, una buona prestazione potrebbe essere un bel modo per chiudere questa stagione che lo ha visto protagonista. Altro pilota in gara di questa EMX250 è il finlandese Emil Weckman con i colori della Honda Racing Assomotor che nonostante le tre gare saltate per infortunio è ancora nella top ten al 9° posto della generale. Inoltre non mancherà il debuttante giovanissimo del team gestito da Matteo Bonini, ovvero Alberto Elgari, sulla GasGas del team GBO Motosport. Per lo scandianese si tratta di dare continuità in questa sua 3^ prova con qualifica avvenuta già lo scorso sabato al Lombardia. Di tutto quello che accadrà oggi vi terremo aggiornati in serata.

Domani invece le sfide iridate si faranno infuocate in quanto oltre al titolo piloti della MXGP ci sarà anche quella riservata ai costruttori della MX2. In più sarà anche il giorno del saluto del più grande del motocross italiano Antonio Cairoli che con i suoi 9 titoli è secondo solo alla leggenda belga Stefan Everts reo di averne conquistati 10. Per il campione siciliano sarà solo un saluto al motocross mondiale ma rimarrà nell’ambiente e chissà se domani chiuderà con una delle sue tante sgommate finite sul podio tra le prime della MX2, poi nella MX1 e nell’attuale MXGP. In questa a giocarsi il titolo piloti sono rimasti il leader Romain Febvre a quota 661, l’inseguitore Jeffrey Herlings a quota 658 e il campione in carica Tim Gajser a quota 646 punti. Quelli di domani a disposizione del Gran Premio Città di Mantova saranno 50 punti e quindi sono ancora intatte le possibilità di questi 3 Campioni. Cosa che invece è già stata assegnata matematicamente è la corsa dei Costruttori con KTM trionfante seguito da Kawasaki e Honda a giocarsi il secondo gradino dell’ipotetico podio. In questa classe regina della MXGP con i colori della GasGas del SM Action Yuasa Battery Racing Team vi sarà il gigante buono Alberto Forato. Passando poi alla classe MX2, con titolo piloti già assegnato a Maxime Renaux, rimane qui la sfida trai costruttori con KTM che conduce ma con Yamaha che segue a soli 2 punti e Husqvarna a fare da terzo incamodo ma più staccata. Anche in questa non mancheranno i portacolori modenesi come Andrea Adamo attuale 14° nella generale con la moto del SM Action GasGas Yuasa Battery Racing Team. Inoltre non mancherà Filippo Zonta, rimasto solo dopo l’infortunio di Stephen Rubini nella squadra carpigiana Honda Racing Assomotor. Per tutti saranno, prove, qualifiche e doppie finali che assegneranno questo 18° Gran Premio e i rimanenti titoli iridati.

Immagini da Comunicati Stampa di Motocross Addiction e Press Assomotor

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *